Napoli, fermata in autostrada gang di banditi con kit per le rapine

Gli agenti della Polizia Stradale della Sezione di Napoli hanno rinvenuto all’interno di una Fiat Stilo nei pressi dell’area di servizio Angioina Ovest un vero e proprio kit per le rapine composto da cacciaviti, chiavi inglese in acciaio, forbici da elettricista, mazze da baseball, apparecchiatura telepass e berretti con visiera.

L’attenzione delle autorità operanti su strada è stata catturata dal veicolo in questione caratterizzato da una targa completamente abrasa che, a velocità particolarmente moderata, si avvicinava alle auto in sosta per poi dirigersi verso l’uscita dell’area di servizio.

A bordo della vettura c’erano tre persone la cui condotta ha immediatamente insospettito i poliziotti che  hanno intimato l’alt senza ottenere che i criminali si fermassero. I tre hanno speronato l’autovettura di servizio per ripartire bruscamente ad alta velocità nel tentativo di eludere il controllo.

Nei minuti successivi, i tre hanno abbandonato il veicolo e si sono dileguati nelle campagne adiacenti facendo così perdere le proprie tracce; l’automobile – da ulteriori controlli effettuati – è risultata sprovvista di assicurazione, revisione e precedentemente sottoposta a sequestro e fermo amministrativo.

L’intestataria di questo e di ben altri 50 veicoli è una donna di 28 anni, una storia già vista che porta alla cessione di vetture a stranieri e pregiudicati dediti a furti e reati di ogni genere.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *