Miwa Benevento, si avvicina la sfida a Cava. Annecchiarico: “Occasione per rinascere”

Match tutto da vivere quello di domenica per la Miwa Energia Cestistica Benevento. I sanniti saranno di scena alle ore 18.30 in trasferta a Cava de’ Tirreni con l’obiettivo di tornare al successo lontano da casa. In settimana gli uomini di Bruno Annecchiarico hanno ospitato Isernia al PalaParente per un confronto amichevole al quale coach Annecchiarico ha potuto trarre indicazioni importanti in vista dell’imminente impegno: “Affronteremo una delle squadre più in forma del campionato. Cava viene da ben cinque vittorie consecutive e non crediamo proprio abbia intenzioni amichevoli con noi. Il loro è un gioco molto fisico ed efficace. Fanno segnare poco, difendono bene e concedono il minimo. Per noi è un banco di prova importantissimo”, dichiara l’allenatore della Miwa.

Per Annecchiarico sarà fondamentale vedere un cambio d’atteggiamento rispetto a quello mostrato finora lontano dal parquet amico: “La società è intervenuta giustamente per chiedere a tutti un maggiore impegno e una concentrazione tale da spingerci oltre l’ostacolo anche lontano dal PalaParente. Spero che i ragazzi abbiano assimilato queste esortazioni e che dimostrino un attaccamento alla causa e alla maglia che vada ben oltre qualsiasi altra cosa. Se giochiamo come abbiamo giocato a Mugnano non abbiamo alcuna speranza, ma sono convinto che abbiamo qualcosa che dobbiamo ancora esprimere. Speriamo di farlo proprio nella trasferta di Cava”.

La situazione infermeria presenta gioie e dolori: “Iarriccio è pienamente recuperato, domenica lo ha già dimostrato e per noi è una grande risorsa. per quanto riguarda Cavallaro, invece, ha rimediato una contusione alla spalla nell’amichevole contro Isernia. Dovrebbe essere regolarmente in campo domenica, ma le prossime ore ci diranno quali sono le sue condizioni. Credendino è ancora out, non sappiamo per quanto, mentre Cavuoto non dovrebbe recuperare dall’infortunio alla caviglia per scendere in campo ma partirà ugualmente con noi”.

 

Fonte: Ufficio Stampa Cestistica Benevento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *