Cento modi di fare l’amore – Poesia, Carmine Lione

Tra cento modi di fare l’amore
ho scelto il tuo.
Che mi ricorda chi sono 
persino quando mi odio
e le stelle imbronciate giocano a nascondino
negandosi ad occhi esausti di vita
che piangono senza lacrime la tua assenza
capace d’uccidere e non far rumore
nel mondo che non si salva con la poesia
e affoga nella solitudine che lasciano certi amanti
quando l’alba arriva troppo in fretta
su un letto sfatto di promesse irrealizzabili
sudato d’irrequietezza d’amare 
dove la morte non sa arrivare.
 
Ho scelto il tuo modo di fare l’amore
null’altro del mio mancato e agognato.
Domani
parole d’amore di romanzi senza tempo
strappati con foga da un cuore tradito
voleranno ribelli
nel cielo superbo d’inverno che ascolta
ma non può consolare.
Come un miracolo
lontane più d’un sogno che non ricorre
quelle parole ardiranno dire di noi
(ascoltale, se puoi)
senza cambiare  le vite che ci abitano
intrise d’inchiostro color tempo perduto
indomite per coraggio
foriere di confessioni, una su tutte.
 
Tra cento modi di fare l’amore
ho scelto il tuo
che sei l’amore più dello stesso amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *